Accessori letto Dorelan Reti letto

Reti per materassi Made in Italy

Dovete cambiare il materasso e non avete pensato alla rete? Prima di accingervi a qualsiasi investimento per il vostro riposo sano, informatevi sulle caratteristiche del sistema letto presso il nostro servizio clienti Dorelan o i negozi specializzati.

Il materasso non può essere abbastanza confortevole senza una rete adeguata. Per questo motivo, la ricerca Dorelan non si occupa solo dell’ideazione di nuovi sistemi per materassi altamente ergonomici ma propone anche una vasta gamma di reti per materassi a doghe in legno o metallo, con sistema fisso o movimentazione manuale ed elettrica.

Le reti sono tutte altamente ergonomiche e realizzate con legni pregiati per garantirvi una più lunga durata nel tempo. Curiosate tra le novità dei modelli reti per materassi Dorelan al sito www.dorelan.it e contattate il punto vendita più vicino a casa vostra per una consulenza specializzata.

Non rinunciate al piacere del benessere di riposare in modo sano secondo il miglior stile Made in Italy!

31 Comments

  1. Gentilissimo Nicola,
    Le due tipologie di rete a motore Dorelan differiscono nel numero di snodi in cui sono articolate, ovvero nell’indipendenza di movimento degli stessi. In particolare, la rete a quattro motori ha l’alzata testa indipendente dalle spalle e il supporto per le gambe indipendente da quello dei piedi. In questo modo è possibile personalizzare al massimo la posizione di riposo.
    La ringraziamo per averci contattato e La invitiamo a scoprire di persona tutti i modelli di reti disponibili presso i nostri Rivenditori Autorizzati, che trova sul sito http://www.dorelan.it/punti-vendita.
    A presto!

    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  2. salve ho letto sul sito che le reti elettriche sono disponibili a 2 e a 4 motori, ma qual’è la differenza concretamente tra le due versioni?

  3. Gentilissima Francesca,
    in genere le reti a doghe larghe non sono molto elastiche e non aiutano il materasso ad offrire al corpo una risposta “anatomica”. Ad una prima analisi della Sua situazione, quindi, possiamo darle come unico consiglio quello di valutare l’acquisto di un supporto differente per il materasso. Ma per una valutazione approfondita della Vostra situazione, vi rimandiamo senz’altro ad una visita presso il Rivenditore in cui avete acquistato il materasso, dove un nostro esperto saprà senz’altro prendere in considerazione tutti i fattori della situazione e fornirvi una consulenza più dettagliata.

    A presto,
    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  4. Buonasera, lo scorso luglio abbiamo acquistato un materasso in lattice 7 zone media rigidità, modello ergos. Da qualche mesetto ci svegliamo con mal di schiena nonostante il materasso venga girato ogni 15 giorni. Il materasso è appoggiato su 2 reti singole a doghe larghe. A cosa potrebbe essere dovuto il problema?
    Grazie

  5. Gentilissimo Valentino il consiglio che le possiamo dare è quello di recarsi presso uno dei nostri punti vendita presso il quale potrà ricevere il miglior suggerimento possibile per una buona scelta.
    Andando personalmente in negozio potrà vedere e provare i modelli, stabilendo Lei stesso quale degli articoli adatti al suo piano di appoggio, sia il più confortevole.

  6. buona sera ! io ho appena cambiato letto ma nn ancora il materasso…tempo fa ho visto un vostro letto in esposizione e provandolo me ne sn innamorato, nn ricordo il modello ma sn rimasto colpito.. Il letto che ho preso sicuramente nn é dei migliori, si tratta del Mandal di ikea 140×200 che é fornito di doghe rigide ( cm da link x capire meglio, questo nn é il mio ma é lo stesso identico modello —>> http://4.bp.blogspot.com/_XFk7f_4e3rY/S8-xjHaeYHI/AAAAAAAAAUY/DSKx6GKkQiU/s1600/IMG_25401.jpg <<– ) .. informandomi su internet mi é stato consigliato un materasso a molle insaccate ma vorrei sapere di qualche vostro modello ideale x me.. che sn magro e dormo supino o su entrambi i fianchi…se può esser utile questa info, ,mi giro in continuazione pare 🙂 grazie

  7. Gentile Sig.ra Enrica
    recenti studi hanno dimostrato che il supporto ideale per dormire, dal punto di vista ergonomico, non deve essere né troppo morbido, perché il corpo si affossa, né troppo rigido, perché i muscoli non si rilassano causando una cattiva circolazione sanguinea.
    L’ideale è che la schiena mantenga le curve naturali della colonna vertebrale (nella zona lombare, dorsale e cervicale) e che queste aderiscano punto per punto alla superficie del materasso.
    Quando ci sono problemi di salute sarebbe bene consultare il medico.
    Consigliamo inoltre di non sottovalutare anche la rete di appoggio che è un elemento fondamentale del sistema letto. Il piano di appoggio influenza molto la risposta che può dare il materasso stesso ed è importante che sia a doghe strette con porta doghe laterali per rendere il supporto elastico .
    Rivolgendosi ad uno dei nostri punti vendita specializzati potrà trovare personale esperto e potrà avere la possibilità di provare i materassi e stabilire quale è quello che le consente di appoggiare tutti i punti della schiena e scaricare così le tensioni accumulate durante il giorno.

  8. Gentili Luce e Aurora le reti modello Revenge, Sistem, Titanium, Avant possiedono tutti gli elementi necessari per fare in modo che il sistema letto, rete + materasso fornisca l’appoggio e il sostegno migliore.
    Il rivenditore vi descriverà nei dettagli le caratteristiche dei vari modelli e potrete scegliere con tranquillità.

  9. Gentili, sono alla ricerca di un materasso matrimoniale e di una struttura rete che lo sostenga.
    Ho 27 anni e soffro di scoliosi da sempre.
    Ultimamente anche la lordosi fisiologica della mia cervicale è andata rettileanizzandosi creandomi disturbi di vertigini e senso di irrigidimento.
    Amici mi hanno consigliato di dare un’occhiata tra le vostre offerte.
    Vorrei sapere quale materasso potrebbe essere più indicato per i miei problemi e se come supporto sia opportuno utilizzare un unica tavola in legno o una rete a doghe.
    Cordialmente
    Enrica

  10. …Scusate dimenticavamo, il nostro peso corporeo e’ 68 kg e 53 kg. O specifichiamo qualora abbia importanza ai fini della scelta della rete a doghe. Ancora grazie !!
    Saluti. L&A

  11. Grazie per il risCoNtro
    Potreste gentilmente consigliare un modello di rete a doghe con regolatori di rigidità e balancelle laterali ?
    Modello dorelan ovviamente da accopiare al materasso origin hd 160×190.
    Avevamo notato una certa rigidita’… Ma vorremo scegliere la rete a doghe ”ideale”.
    Grazie ancora
    Luca & Aurora

  12. Gentilissimi Luce e Aurora, vi ringraziamo per la scelta. Dorelan consiglia sempre una rete a doghe con regolatori di rigidità e balancelle laterali per dare sostegno ma anche fornire elasticità al supporto, che influenza molto la risposta del materasso stesso. Le doghe di legno poste in senso longitudinale sono certamente molto rigide e la risposta che si può avere è paragonabile a un piano in legno unico. Tutto il sistema letto resterà compatto e tendenzialmente rigido essendo il materasso Origin di alto profilo e molto anatomico non dovreste incontrare difficoltà, anche se sarebbe preferibile una rete più rispondente ai movimenti del materasso stesso.
    Distinti Saluti

  13. Dimenticavo di aggiungere: le doghe sono larghe 7 cm e distanziate di 3,5 cm una dall altra. Sono inoltre dispostE in senso verticale (dalla testa del letto verso i piedi), e il piano di appoggio e’ perfettamente rigido.
    Grazie ancora

  14. Buonasera
    Abbiamo acquiStato di recente un materasso origin hd con confort suite. La rete del nostro letto e’ una rete a doghe in legno rigide (fisse non elastiche). E’ un leTto giapponese con rete a doghe rigide. Pensate che una rete di questo tipo possa andar bene per il modello di materasso che abbiamo acqusitato?
    Consigliate una rete differete ? E in caso di che tipo?
    Grazie per il supporto e complimenti per la qualita’ dei prodotti.
    Lb

  15. Gentile Franca Dorelan consiglia sempre di appoggiare i prodotti su reti a doghe, possibilmente dotate di Balancelle laterali e regolatori di rigidità centrali.
    Tutto questo per rendere il sistema letto più anatomico e confortevole.

  16. franca vespasiani

    Ho acquistato un materasso origin, ho una rete ondaflex e sto dormedo malissimo, il tutto è molto duro e scomodo. La rete non è adatta al materasso?

  17. Gentile signora ho acquistato da 2 mesi un materasso kristal e un nube devo dire che sono fantastici entrambi ma la cosa che piu’ mi ha soddisfatto e il venditore un giovane molto capace di darmi suggerimenti adeguati alle mie esigenze,veramente molto serio e professionale il punto vendita di Gela .

  18. Spett.le Sig. Marco, l’unico che può decidere è Lei. Per poterle rispondere con più precisione sarebbe necessario sapere anche la sua altezza. Strutturalmente il Myform HD nella versione Firm è probabilmente più adatto.
    Si lasci consigliare dal rivenditore che potendo valutare più aspetti legati anche al suo modo di dormire le fornirà l’indicazione migliore.

  19. salve , sto per acquistare un nuovo materasso , mi sono recato presso 2 punti vendita dorelan

    della mia zona e ho visionato sia il miform hd sia il molle insacchettate con 3000 molle ,

    ora sono veramente molto confuso io sono oversize e peso 120 kg, mia moglie pesa 54 kg, a lei piacciono sia morbidi che rigidi , io adesso non so vista la mia stazza se è meglio un materasso in schiuma o un materasso a molle ???? potreste consigliarmi sulla giusta scelta

    grazie mille e complimenti anche per i vs. letti hanno un design molto curato

  20. Gentile Sig. Ferrari, siamo orgogliosi di sapere che la sua scelta la soddisfa.
    Per quello che riguarda la rete, Dorelan consiglia rete con doghe di larghezza non superiore a 7 cm e la sua è perfetta per questo aspetto.
    Dorelan realizza reti con le doghe più ravvicinate, ma quello che incide maggiormente è l’età della rete, potrebbe essere giunto il momento di cambiarla.
    Le consigliamo di rivolgersi ad uno dei nostri rivenditore che con grande professionalità sarà in grado di valutare il reale stato della sua rete.
    Distinti Saluti

  21. Sono un felicissimo possessore di un Dorelan Origin HD. La rete del mio letto è in doghe in legno di 7 centimetri, spaziata (tra una doga e l’altra) di altri 7 centimetri. Non c’è troppo spazio? Non si corre il rischio di rovinare il materasso?

    Altra domanda: la rete ha circa 15 anni di età ma le doghe sembrano avere comunque una discreta elasticità. Anche questo (l’età della rete) mi crea comunque un po’ di ansia.

    Mi piacerebbe avere una vostra opinione tecnica (soprattutto sulla questione dello spazio tra le doghe) fermo restante che poi andrò a dare un’occhiata da vicini alle reti Dorelan, questa volta rivolgendomi ad un negozio ufficiale e non come nel caso del materasso, dove un rivvenditore “generico” mi ha poi abbandonato nell’assistenza.

  22. Gentilissimi, vi ringraziamo per la scelta fatta, il referente per qualsiasi segnalazione è sempre il punto vendita pressso il quale avete effettuato l’acquisto.
    Con grande disponibilità cercherà di trovare con voi una soluzione e vi darà sicuramente qualche ottimo consiglio.

  23. Ho acquistato da circa 2 settimane un materasso Kristall (Firm) ma purtroppo sia io che mio marito avvertiamo dolori alla zona lombare e cervicale.
    Avevamo inizialmente posizionato il materasso sul lato estivo e rendendoci subito conto di non riposare come speravamo abbiamo contattato la vs. rivenditrice della ns. zona.
    Ci ha consigliato di avere pazienza e provare ad utilizzare il materasso sul lato invernale.
    Ci siamo così resi conto del calore che avvertiamo soprattutto nella zona lombare e che si aggiunge al fatto che si sono risvegliati tutti i ns. dolori che con fisioterapie e massaggi erano ormai superati da tempo.
    Io sono particolarmente preoccupata perchè il disturbo alla cervicale mi crea problemi di equilibrio e giramenti di testa.
    Noi abbiamo un letto della ditta Flou con base rigida.
    Quale soluzione possiamo adottare?
    Ringrazio per la cortese attenzione.
    Cordiali saluti

  24. Gentile Sig. Luigi, la scelta del materasso non è facile, le consigliamo di recarsi presso uno dei tanti punti vendita Dorelan dove avrà la possibilità di provare i materassi a molle indipendenti che possono essere a 1600 o a 800 molle indipendenti in entrambi i casi si può scegliere la versione Firm (rigida).
    Per quello che riguarda la fodera, il tipo Cotone con imbottitura lana e cotone è un ottima scelta.
    I rivenditori Dorelanbed hanno l a possibilità di farle edere anche le varie tipologie di fodere che Dorelan offre, si rivolga a loro con molta fiducia.
    Distinti Saluti

  25. desidero un letto con materasso a molle rivestito con sistema lana-cotone e che sia il più rigido possibile.Domanda quante molle insacchettate deve avere? La fodera è giusta per la normale traspirazione?
    grazie

  26. Gentile sig. Stefano Aruta, la ringraziamo per le sue parole e il nostro affiliato di Napoli sarà assolutamente soddisfatto di ciò che può leggere sul suo conto.
    La preparazione del nostro rivenditore riguarda anche le reti, certamente è in grado di indirizzarla verso la scelta migliore.
    I materassi a molle indipendenti possono essere posti su tutte le nostre reti Fisse.

  27. Stefano Aruta

    Innanzi tutto ,dopo svariate e sgradevoli esperienze vissute con altre ditte, volevo complimentarmi per la gentilezza , competenza e disponibilità del vostro rivenditore di Napoli zona fuorigrotta , persona veramente eccellente .
    dopo questo preambolo vorrei chiedere quale è la migliore rete da accoppiare al materasso regency a molle indipendenti .
    Grazie ed ancora complimenti per la professionalità dei vostri partners , almeno nel mio fortunato caso

  28. Gentile Daniele t.
    Il Materasso Origin è dotato del certificato di ergonomia che è stato rilasciato da Ergocert, Ente Accreditato Sincert, e garantisce la massima tutela possibile (attuabile in questo momento) del consumatore, basandosi su dati scientifici comprovati.
    I test sulla qualità del sonno dimostrano che:
    o Latenza di addormentamento: minuti trascorsi dal momento in cui il soggetto si corica alla prima epoca di un periodo di sonno.
    o Attività motoria durante il sonno: del numero di movimenti durante il riposo.
    o Efficienza del sonno: rapporto tra tempo totale di sonno e il tempo totale a letto.
    È stato verificato e testato che sull’Origin
    si prende sonno prima, ci si gira meno e aumenta l’efficienza del sonno: quindi in generale la qualità del dormire migliora rispetto le altre tipologie di materassi.
    Al punto vendita restano disponibili per qualsiasi chiarimento.

  29. stanotte ho dormito per la prima volta sul vostro materasso, un hd origin (bello costoso!).
    non so….brevemente mi ha sprofondato la zona sedere..e per fortuna prima dell’acquisto era ciò che volevo evitare e ciò che ho richiesto…per muovermi durante la notte ho fatto fatica per sollevamento…un conto è creare la forma del tuo corpo passivamente, un conto è creare la forma del tuo corpo sulla base del tuo peso. cioè sfruttare attivamente le parti del tuo corpo che sono più pesanti. (eh dire che non sono obeso). ci riprovo stanotte,ma sono poco convinto che sia un problema di abitudine al nuovo prodotto,forse devo girarlo dalla parte più dura (?), non so, quando l’ho provato a Imola non mi pareva sprofondasse e probabilmente mi farò vivo di persona per chiarimenti.saluti.

  30. Gentilissima chiara le inoltriamo la stessa risposta che le è stata data via email :
    Recenti studi hanno dimostrato che il supporto ideale per dormire, dal punto di vista ergonomico, non deve essere né troppo morbido, perché il corpo si affossa, né troppo rigido, perché i muscoli non si rilassano causando una cattiva circolazione sanguinea.
    L’ideale è che la schiena mantenga le curve naturali della colonna vertebrale (nella zona lombare, dorsale e cervicale) e che queste aderiscano punto per punto alla superficie del materasso. La linea Myform FORSE è quella che in qualche modo può avvicinarsi alle sue esigenze, ma è fondamentale recarsi presso un punto vendita e provarlo.
    Tutti i materassi Dorelan rispettano l’anatomia del corpo umano e, per la maggior parte, sono proposti nelle versioni soft e firm, per dare all’utente la possibilità di scegliere in base alle proprie caratteristiche ed abitudini.
    Quando ci sono problemi di salute sarebbe bene consultare il medico, la rete di appoggio che è un elemento fondamentale del sistema letto. Il piano di appoggio influenza molto la risposta che può dare il materasso stesso, esistono tante possibilità di scelta e comunque le nuove reti con i regolatori di rigidità non ammorbidiscono il materasso.
    Rivolgendosi ad uno dei nostri punti vendita specializzati potrà trovare personale esperto e potrà avere la possibilità di provare i materassi e stabilire quale è quello che le consente di appoggiare tutti i punti della schiena e scaricare così le tensioni accumulate durante il giorno.

  31. Salve, vorrei cambiare rete e/o materasso ma non riesco a raccapezzarmi… Mi servirebbe un suo consiglio.

    Premetto che ho 30 anni, un’iperlordosi e una modesta protrusione a livello l5-s1 oltre a un accenno di cervicale. Dormo su un letto in schiuma di lattice acquistato due anni fa presso un’altra ditta, il materasso poggia su una rete a doghe tradizionale (doghe in legno). Dormo supina e/o su entrambi i fianchi.

    Tutte le mattine mi sveglio non solo con il mal di schiena ma “a causa” del mal di schiena, che si concentra principalmente nella zona lombo-sacrale.
    Di notte mi rigiro spesso per cambiare posizione; per trovare un po’ di sollievo al dolore mi viene spontaneo contrarre i glutei per alzare il bacino in modo da “schiacciare” un po’ la colonna, che invece con questo materasso e questa rete tende a inarcarsi ancora di più verso l’alto accentuando il mio difetto (immagino sia perché il sedere sprofonda troppo). Quando sono di fianco, invece, cerco di spingere in dietro la schiena, come se mi dessero un pugno in pancia, sempre per ottenere lo stesso sollievo.

    Stanotte, però, ho appoggiato il materasso sul pavimento (parquet) e ho dormito bene: non ho avuto dolore alla schiena, solo un leggero fastidio al collo. Praticamente il metodo della nonna che mette la tavola di legno sotto al materasso.

    A questo punto non so se devo comprare una nuova rete, sostituire il materasso o entrambe le cose.

    Oltre a chiederle un suggerimento sui vostri prodotti e sugli abbinamenti consigliati per il mio problema, le sarei grata se potesse rispondere anche a questa domanda: una rete in doghe con balancelle ergonomiche di quanto riesce a “irrigidire” un materasso in schiuma di lattice spesso 16 cm (io sono alta 1,68 per 64 chili)? Temo che le doghe di ultima generazione, anche se impostate alla max rigidità, non facciano altro che ammorbidire il materasso nei punti in cui, al contrario, io avrei bisogno di sostegno: il mio corpo si curva “naturalmente male” quindi non va assecondato perché altrimenti mi causa “naturalemnte” dolore.

    Ha una soluzione… a parte dormire per terra?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

CONTENUTI ESCLUSIVI NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti dal nostro blog

Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.