Reti letto


Le reti spesso vengono scelte in secondo momento dopo aver provato e riprovato diversi materassi, come se fossero un articolo o un accessorio ininfluente sul nostro riposo . Spesso non le si attribuisce il giusto valore . Il Sistema Riposo è costituito da un buon materasso ma anche da un’ottima rete che funge da supporto ma soprattutto esalta le caratteristiche del materasso scelto .

Articolo Precedente

Articolo Successivo

127 Comments

  1. Per i materassi a Box Molla le reti devono essere Fisse.

  2. Buona sera Sig.ra Emanuela, l’azienda non ritiene che le reti con le balancelle possano “rovinare” prima le molle indipendenti.
    Come già detto la volta precedente, rendono il sistema letto (rete+materasso) più confortevole. Può scegliere liberamente la soluzione che le sembra più consona alle sue esigenze, senza timore di fare una scelta sbagliata.
    Buona serata

  3. Buongiorno e grazie per la risposta, mi sono anche rivolta al venditore il quale mi ha però detto che la rete a balancelle non è adatta al materasso a molle in quanto il movimento continuo delle balancelle rovinerebbe prima le molle del letto.
    Ha questo punto volevo sapere da voi cosa fare, se scegliere la rete a doghe fisse classica o quella a balancelle.
    Grazie e Buongiorno.

  4. Gentile Sig.ra Emanuela l’appoggio che può offre il modello Revenge è perfetto anche per il materasso a molle indipendenti, la presenza di balancelle porta doghe aiuta ad ammortizzare meglio i movimenti del nostro corpo sul materasso.
    Siamo certi che il rivenditore presso il quale si è rivolta le avrà illustrato tutti i vantaggi di una rete come la Revenge.
    Buona giornata

  5. Buongiorno, volevo sapere se una rete a balancelle tipo la revenge fosse adatta ad un materasso a molle insacchettate o se sarebbe meglio una rete a doghe fisse, visto che la revenge non ha un appoggio completamente omogeneo per il materasso
    Grazie

  6. Spett.le Sig. Rocco, in base ai dati che ci ha fornito e alla sua considera sull’attuale uso di un materasso molto rigido, ci permettiamo di confermare positivamente la sua scelta.
    Il piano di appoggio, tavolato in legno fori per il passaggio dell’aria, potrebbe far risultare molto rigido tutto il sistema letto, certamente l’aerazione del materasso è garantita maggiormente dalle reti a doghe.
    Ringraziandola per la scelta le porgiamo distinti saluti.

  7. Salve, io e mia moglie abbiamo da poco ordinato un materasso DORELA NUBE firm (io sono alto 183 cm e peso intorno agli 85 kg, mia moglie è alta 170 cm e pesa 58 kg). il piano di appoggio del materasso sarà una tavola in legno forata (fori 3 cm) per consentire l’areazione. la scelta del firm, rispetto al soft, è corretta? attualmente dormiamo su materasso a molle tradizionale poggiato su due reti a doghe. ho scelto il firm per paura di passare ad un sistema troppo anatomico rispetto all’attuale.
    infinitamente grazie in anticipo.
    Rocco

  8. Gentile Angelica, la scelta è personale e per quanti consigli tecnici ci possono fornire siamo noi che dobbiamo poi trovare comfort sul nostro materasso.
    Per ciò che riguarda la Nube è un ottimo materasso sia nella versione Film sia nella versione Soft.
    Le ricordiamo che con ogni probabilità il suo materasso risulta rigido perché le doghe d’appoggio sono poco elastiche non essendo dotate di balancelle /porta-doghe. Forse per rispettare le sue abitudini la versione firm è quella più adatta a Lei.
    Il modello Master attualmente è più proposto in una sola versione, come le diceva il rivenditore non esiste la versione firm, il materasso Olimpic è senza dubbio un modello più confortevole è dotato di 700 molle nella versione matrimoniale, la possibilità di scegliere la fodera perché sfoderabile come il nube. Ci sono senza dubbio dei vantaggi in più rispetto ad un Master, se suo figlio ha avuto la possibilità di provarlo la cosa migliore è seguire le sue indicazioni. Il rivenditore appare competente e preparato
    Restiamo a disposizione e porgiamo distinti saluti.

  9. Spett.le Dorelan ho seguito il suo consiglio e mi sono recata da un vostro rivenditore e tra i vari modelli il nube mi è sembrato il più consono anche se, nella versione soft l’unica presente nel negozio, pur risultando confortevole mi è sembrato troppo morbido senza adeguato sostegno, forse perchè dormo su un materasso piuttosto rigido che pur essendo in lattice poggia su doghe abbastanza larghe. Il rivenditore mi ha proposto il nube nella versione firm che non ho potuto provare perchè non disponibile. Il mio medico non mi ha consigliato un modello preciso, vanno bene sia quelli in lattice che quelli in myform, la scelta dipende dal materasso che per me è maggiormente soddisfacente. Inoltre sto acquistando un materasso per mio figlio che non ha alcun problema alla colonna, ero orientata per il master firm ma il rivenditore mi ha detto che è fuori produzione e mi ha consigliato olimpic 700 molle sfoderabile diversamente dal luxe e a suo dire più ergonomico del master, matesrasso che mio figlio provandolo trovava abbastanza comodo. Contando sulla sua competenza Le chiedo un parere sul nube firm e sull’olimpic 700 molle. Grazie anticipatamente.

  10. Sig.ra Angelica vista chela sua situazione non serena le consigliamo di recarsi presso uno dei nostri punti vendita specializzati e di raccogliere più informazioni possibili e insieme al suo medico prendere una decisione. I modelli in Myform e Myform HD hanno la caratteristica fondamentale di non respingere il corpo e di non opporre resistenza a esso, e consigliamo di provare il tipo di comodità che possono dare questi modelli.Tutti i materiali che permettono di appoggiare maggiormente il corpo vengono maggiormente scaldati e danno la sensazione di maggior calore, ma nel suo caso riteniamo sia prioritario alleviare questi fastidi legati all’artrosi.
    Le ricordiamo che il buon riposo è legato anche alla rete di appoggio e al guanciale, che diventa un elemento fondamentale anche se spesso trascurato.
    I nostri revenditori sono molto preparati e siamo certi che insieme riuscirete a trovare la soluzione migliore.

  11. spett.le Dorelan vorrei un buon consiglio per l’acquisto del materasso più rispondente ai miei problemi.Ho una scoliosi toraco-lombare,ernia al disco nello spazio intersomatico L4-L5, artrosi diffusa e sindrome del tunnel carpale.Da 10 anni dormo su un materasso in lattice sintetico, molto caldo che mi fa sudare e una rete a doghe larghe in legno fattemi da un falegname. Da un paio d’anni mi risveglio con dolori nella zona lombare e sono costretta a far uso di antidolorifici, a parte l’ernia al disco suppongo di dormire su un materasso non consono visto che sono peggiorati pure i problemi artrosici.Le faccio presente di essere portatrice di doppia protesi valvolare cardiaca ma forse queste ultime non richiedono particolari materassi.La ringrazio anticipatamente per la risposta.

  12. Spett.le sig. Gianluca, la sua è senza dubbio un’ottima scelta e la ringraziamo per la preferenza accordataci. Le consigliamo di rivolgersi al rivenditore che con grande esperienza potrà darle la soluzione migliore per le sue esigenze.
    Tecnicamente il modello Revenge è più ammortizzato grazie alla presenza di balancelle porta doghe, ma sicuramente questo le è già stato fatto notare dal responsabile commerciale del punto vendita quando ha scelto il materasso Kristal.

  13. salve,
    sto per acquistare un materasso dorelan modello kristal misura 180×200 e, dovendo scegliere anche la rete mi chiedevo quale fosse più adatta a questo materasso, magari quale esalti di più le caratterisctiche del materasso kristal. La scelta è tra la natural e la revenge, entrambe fisse. Grazie

  14. Gentile sig. Giovanni, la risposta che cerca è già nella sua domanda “15 anni, reti bullonate”; le reti sono fondamentali per il sostegno che può dare il materasso al nostro corpo. Non consigliamo mai di porre delle assi di legno per cercare di ovviare a quello che potrebbe sembrare un problema marginale. La rete è importante quanto il materasso e il guanciale in un buon sistema letto. Riteniamo che lei possa avere immediato beneficio comprandosi 2 reti nuove non necessariamente sofisticate ma NUOVE. Recandosi da uno dei nostri rivenditori può scegliere la rete o le reti che più si avvicinano alle sue esigenze. Anche il suo materasso sembrerà nuovo.

  15. Spett. Dorelan, ho acquistato circa sei mesi fa un materasso, il nube soft 190×160 che attualmente poggia su due reti a doghe unite con dei bulloni a formare una rete matrimoniale. La rete in questione ha circa 15 anni e le doghe non presentano più la classica curvatura… La mia domanda è: che tipo di rete mi consigliereste per un materasso che spesso mi sembra anche troppo soft… nel senso che non sento un corretto sostegno..?
    E se ponessi delle semplici reti ortopediche in legno senza tante sofisticherie?
    Grazie anticipate per la risposta.
    Giovanni

  16. Sig. Paolo, il modello Nube può essere appoggiato sul letto sommier che possiede. La rete a doghe flessibili garantisce una maggiore aerazione e sicuramente l’elasticità delle doghe di legno permette al materasso di adattarsi maggiormente alla forma e al peso del corpo.
    Rivolgendosi a uno dei punti vendita elencati nel sito http://www.dorelan.it, potrà avere tutte le informazioni del caso e l’opportunità di provare i materassi per stabilire quale versione sia la più adatta.

  17. abbiamo un letto nathalie della flou (sommier, niente doghe). Vorremmo prendere un Nube, ma quale ci consigliate, il soft o il firm? Mia moglie è alta 170 e pesa 60, io sono alto 170 e peso 80.

  18. Buon giorno,
    ho acquisrato recentemente presso un rivenditore autorizato della mia zona una rete in legno revenge fissa e un materasso matrimoniale in lattice 190 *160 ergos, volevo per cortesia sapere se ho fatto una scelta appropriata. Volevo inoltre sapere come funzionano e come posso impostare le regolazioni lombari delle balancelle avendo un peso complessivo di 80kg e mia moglie 65Kg.
    Grazie.

  19. Gentile sig. Andrea come indicato nel libretto di garanzia la colonna vertebrale umana è strutturata per mantenere la posizione eretta e deve adattarsi con qualche difficoltà alla gravità quando assumiamo posizioni diverse, come quelle del riposo.
    Il materasso si deve adattare alla nostra struttura scheletrica che presenta un andamento sinusoidale con un punto di massima flessione in avanti – lordosi – a livello lombare, e uno di massima flessione indietro – cifosi – all’altezza delle spalle.
    Inoltre la capacità adattativa delle persona può variare in base all’età, al tempo di reazione ed anche all’ambiente in cui è collocato il materasso.
    Per questo motivo l’azienda pone un tempo di adattamento di circa 2 mesi che possono variare notevolmente da persona a persona.
    Le ricordiamo che indubbiamente la rete che possiede potrebbe non essere molto adatta al nuovo materasso. Si rivolga con fiducia al punto vendita sarà sicuramente in grado di darle un consiglio attento e preciso .

  20. Spett.le sig. Roberto la rete è importante nel sistema letto quasi quanto il materasso, indubbiamente una rete con le doghe più ravvicinate permette un sostegno migliore poiché il numero delle doghe aumenta. Le reti Dorelan seguono tutte questo principio e quindi può tranquillamente scegliere fra i vari modelli della gamma. Le suggeriamo di rivolgersi ad uno dei nostri punti vendita che potrà darle il consiglio migliore.

  21. Salve,
    sono in procinto di cambiare materasso e sono propenso al modello Nuvola, dato che attualmente la mia rete è di 80×200, visto che cambio materasso pensavo di prendere un 90×200 con la conseguente scelta di dover cambiare anche la rete.
    La mia attuale rete ha le doghe di 5 cm e distanti l’una dall’altra 8.5 cm, parlando con varie persone mi è stato consigliato una rete con doghe più ravvicinate per poter sostenere maggiormente la mia persona (sono alto 1.74 e peso tra i 100-105 kg), è giusto che sia così ? Quale rete meglio si abbinerebbe al modello Nuvola o comunque ad un materasso in viscoelastico o schiuma ?
    La ringrazio per la cortese attenzione.

    Roberto

  22. gentile azienda,
    ho acquistato a giugno un materasso matrimoniale myform eden firm, dopo 2 mesi di notti da incubo il negoziante è stato disponibile alla sostituzione della lastra nella conformazione soft più soffice.Trascorsa un primo periodo in cui sembrava migliorata la situazione ancora ad oggi non ci troviamo bene e ci svegliamo il mattino con una senzasione di indolenzimento ai muscoli dorsali e lombari.
    La rete di sostegno é a doghe larghe 17 cm in unica lunghezza che forniscono un sostegno rigido e piano.Al momento dell’acquisto abbiamo spiegato queste caratteristiche ma ci hanno detto che il supporto poteva andare bene per questa tipologia di materasso.
    Ad oggi non sappiamo cosa possiamo fare, ossia cambiare rete con modello a balancelle sottili ammortizzate o tipo di materasso.Attendiamo un vostro gentile consiglio dopo aver speso così tanti soldini ed essere ancora insoddisfatti.

  23. Gentile signora Piazzolla Antonia,
    certamente sapere che la sua scelta di un materasso Dorelan non la soddisfa ci lascia sorpresi, infatti il materasso Project è uno dei materassi più elastici della linea Myform ed è uno dei più apprezzati per la sua praticità e accoglienza.
    Le vogliamo ricordare che Lei può rivolgersi al punto vendita presso il quale ha effettuato l’acquisto, sarà sua cura sincerarsi che non esistano difetti strutturali nel suo materasso, e insieme a Lei trovare un’ eventuale soluzione.
    La colonna vertebrale umana è strutturata per mantenere la posizione eretta e deve adattarsi con qualche difficoltà alla gravità quando assumiamo posizioni diverse, come quelle del riposo.
    Il materasso si deve adattare alla nostra struttura scheletrica che presenta un andamento sinusoidale con un punto di massima flessione in avanti – lordosi – a livello lombare, e uno di massima flessione indietro – cifosi – all’altezza delle spalle
    Il materasso deve dare una risposta elastica nei diversi punti di contatto con il corpo e tale risposta può dipendere da:
    – peso del corpo
    – il peso delle singole zone del corpo (bacino, spalle, ecc.)
    – le superficie di distribuzione delle singole zone
    – quanta influenza hanno le articolazioni del corpo sul peso delle singole zone del corpo
    – la conformazione della colonna vertebrale
    – eventuali patologie alla colonna vertebrale.
    Inoltre la capacità adattativa delle persona può variare in base all’età, al tempo di reazione ed anche all’ambiente in cui è collocato il materasso.

    Per questo motivo l’azienda pone un tempo di adattamento di circa 2 mesi che possono variare notevolmente da persona a persona.

  24. piazzolla antonia

    gentile azienda ,a fine giugno ho acquistato project soft e da allora non ho avuto pace .In principio pensavo fossero i cuscini a crearmi un indolenzimento alla lombare ,ma dopo averli sostituiti sono certa che questo materasso non e’ adatto al mio fisico.Vorrei sapere come si comporta l’azienda quando ci sono queste problematiche.Lascia il cliente nel malessere (facendo anche cattiva plubblicita’ del prodotto)?o in alternativa cosa consigliate di fare?

  25. Gentile Alvaro,
    certamente siamo lusinganti del fatto che abbia rivolto la sua attenzione al nostro miglior materasso Origin.
    Origin è l’unico materasso asimmetrico costruito intorno all’uomo ed ergonomicamente riconosciuto; questo tipo di materasso permette un allungamento della spina dorsale poiché durante la notte non oppone mai resistenza e consente al nostro corpo di trovare appoggio, in ogni sua parte, creando così la possibilità di scaricare tutte le tensioni accumulate durante il giorno.
    Le chiediamo di spiegare meglio il supporto , la rete ha un profilo in ferro con 24 doghe in legno da circa 6,5 cm cad. ? E’ una rete con un longherone centrale su cui il materasso appoggerebbe?

    Potrebbe essere un appoggio adeguato anche al modello Origin, è necessario tener conto che Dorelan suggerisce reti senza la barra centrale se si tratta deve appoggiare un materasso matrimoniale.
    Le consigliamo di rivolgersi direttamente al punto vendita a Lei più vicino che, senza impegno e con grande professionalità, potrà darLe tutte le informazioni da Lei richieste unitamente a materiale informativo, sarà in grado di stabilire in che stato possa essere la sua rete , il grado di elasticità delle doghe ecc.

    Distinti saluti.
    B&T S.p.A.

  26. Buon giorno,
    vorrei acquistare il materasso origin matrimoniale ed ho una rete in legno con supporto metallico, formata da 24 listelli da 6.5 cm.
    Poiché soffro di spondilite anchilosante e mia moglie di sciatalgia da ernia discale volevo sapere se questa è una combinazione corretta od altrimenti quale può essere la soluzione migliore materasso-rete per la mia situazione. Grazie

  27. Salve sig.ra Patrizia i materassi a 400 molle, realizzati con il “System Box” esaltano maggiormente le loro caratteristiche se il piano rete è uniforme e lineare.
    Sicuramente il suo rivenditore è in grado darle il miglior consiglio a riguardo .

  28. HO ACQUISTATO UN MATERASSO DORELAN 400 MOLLE . QUALE RETE SI SPOSA MEGLIO CON QUESTO MATERASSO? GRAZIE

  29. Sig.ra Cristina , le ripetiamo ciò che troverebbe nella nostra garanzia .
    Le reti devono garantire una corretta aerazione, in particolare, per materassi:
    in lattice o in Myform è necessario l’utilizzo di una base con doghe avente larghezza non
    superiore a cm. 7, questo è quanto Dorelan consiglia e come avrà notato ci sono un minimo di specifiche per le caratteristiche che devono avere le reti.
    In generale, se si rispetta quanto indicato, il materasso è coperto.

  30. Salve sono in procinto di acquistare un materasso dorelan ed in particolare il nube firm…quale rete della gamma mi consiglia…intendo che si sposa meglio con tale articolo?Il venditore mi ha consigliato una rete di loro produzione in legno massello alto circa 4 cm,completamente rigida asserendo che farebbe lavorare meglio il materasso,cosa ne pensa della rete in questione?E se il materasso dovesse col tempo presentare dei difetti,la garanzia non coprirebbe il difetto a causa di una rete non-dorelan?Grazie Cristina

  31. Ho comprato un Nube soft che non ho potuto provare, perche’ quando ho provato al negozio il Nube firm mi sembrava troppo rigido.
    Le prime notti mi sembrava molto rigido , specialmente alla spalla, ora invece accuso dei dolori lombari come se in quella zona non avessi l’adeguato sostentamento.
    Potrei sapere in percentuale quale e’ la differenza di durezza trai i quattro modelli nube soft / firm e limbo soft e firm ??
    GRAZIE

  32. Gentile sig.ra Laura,impegnativi sono i suoi quesiti ma cercheremo di essere sintetici e chiari.
    Origin è un prodotto diverso da Eden nonostante i materiali utilizzati siano gli stessi: Memory, Air ed Extension.
    In Origin i tre elementi combinati tra loro, avendo caratteristiche fisiche diverse (portanza, elasticità e densità), danno vita ad un materasso che non richiede differenziazioni Soft – Firm, come avviene per Eden, ed è perfettamente adattabile a persone che hanno pesi diversi.
    Origin è il frutto di numerose ricerche, conoscenze e studi che lo hanno reso l’unico materasso, a livello europeo, ad avere la Certificazione Ergonomica di Prodotto.
    Eden, pur essendo il prodotto di punta della linea Myform, non possiede questa Certificazione e si propone nelle versioni Soft e Firm.
    Credo che in merito alle reti il rivenditore abbia voluto dirvi che questi materassi appoggiati su reti con balancelle risultano ancora più performanti.
    La garanzia è chiara non risponde se sono mantenute vecchie reti es: a molle a maglia o con doghe che hanno perso elasticità.
    Tecnicamente e per le loro tecniche di assemblaggio Origin, giustamente è più rigido di Genesis/Kristal . Numerosi possono essere i moti per cui le è apparso il contrario: la sua sensazione personale, la diversa posizione dei materassi all’interno del negozio (zona più calda _ meno calda), ma le confermiamo che Origin è più rigido.

  33. Stiamo valutando l’acquisto di un materasso Origin o Eden. attualmente abbiamo una rete matrimoniale con doghe. E’ un modello semplice – tipo la Vs.Regular – senza balancelle. La commessa el negozio rivenditore Dorelan ci ha detto che per i materassi con myform è necessaria la rete con balancelle altrimenti:
    1) il materasso si deforma e perde le sue caratteristiche
    2) la garanzia non è operante se non si utilizzano le reti a doghe con balancelle
    mi sembra (ammesso che sia vero) un limite assurdo per un materasso di fascia di prezzo che possiamo definire alta………..
    Seconda domanda: ho provato il materasso Origin (senza comfort suite) e il Genesis (sia con che senza comfort suite). E’ possibile che il genesis risulti molto più rigido dell’Origin?? Dai comenti letti su questo forum e dalle vostre risposte mi sembra di capire che dovrebbe essere l’esatto contrario…

  34. Flavia, direi di no per quello che riguarda il Myform non ci sono problemi può essere appoggiato anche su piani chiusi, l’ unica cosa che si potrebbe fare è sollevare
    ( verticalmente) il materasso dal piano di appoggio, qualche volta durante l’anno.

  35. ho acquistato un materasso my form ma il lettino su cui poggia non ha rete praticamente è una pedana di legno. ci sono controindicazioni?
    grazie in anticipo per la vostra attenzione

  36. Gentile sig. Stefano le ricordiamo che il sistema riposo dato da materasso e rete sono prodotti che interagiscono direttamente con la persona e che è necessario un periodo di adattamento. Il nostro corpo non è così facilmente adattabile ai mutamenti come spesso vogliamo credere.
    La sua sensazione di affossamento è data dal fatto che questo tipo di materasso si modella al corpo e crea quell’impronta di appoggio necessaria per far sì che i muscoli possano allungarsi ed alleggerirsi, cosa che non avveniva con il materasso precedente. Non sottovalutiamo poi l’azione della rete Revenge che segue movimenti del modello Nube, rendendolo ancora più anatomico.
    La cosa che le possiamo suggerire è quello di fare una modifica alla volta, tipo irrigidire le doghe della rete e provare a dormirci qualche notte, consentendo al suo corpo di “registrare” il cambiamento, siamo certi troverà soddisfacente la sua scelta.
    Auguri di Buon Anno

  37. Fulvio, per poter stabilire se la rete in ferro è adatta e ancora in ottimo stato sarebbe opportuno vederla. I nostri tecnici consigliano una rete a doghe con larghezza cm .7, sopratutto per il Lattice.
    Il lattice di origine Naturale al 100%, ha prezzi superiori a quelli da Lei indicati, la gamma Dorelan propone molte alternative, le consigliamo di rivolgersi a uno dei nostri negozi monomarca presso i quali troverà personale preparato in grado di darle tutta l’assistenza necessaria per la scelta.
    Auguri di Buon Anno Nuovo

  38. Bentrovati
    Ho recentemente acquistato un materasso matrimoniale Nube soft con rete Revenge.
    Mia moglie dorme benissimo, io non ho pace per due motivi: il primo è il calore che viene a volte sviluppato da questo materasso; ma soprattutto da quando dormo su questo nuovo letto ho dei dolori incredibili alla schiena. La sensazione è quella di dormire su un letto “sfondato”, che non mi sostiene a sufficienza. A nulla sono valse le innumerevoli regolazioni della rete. Cosa posso fare? Necessito di un sistema materasso- rete diverso? Peso 83 kg per 170 cm.
    Grazie in anticipo per la risposta.

  39. I miei genitori possiedono già una rete in ferro ortopedica praticamente nuova,ma vogliono cambiare materasso ( ora in lana di numerosi anni ).
    Vorrei sapere se è possibile mettere sulla rete già esistente un materasso in lattice naturale,possibilmente senza spendere un patrimonio ( circa 600 euro max).

    Grazie, saluti e Buone feste a tutti Voi.

  40. Gentile sig.Gaetano Marcellini , quando ci sono problemi di salute la cosa migliore è seguire il consiglio di uno specialista,cosa che Lei ha già fatto , ma dal quale non sembra essere stato convinto. Recenti studi hanno dimostrato che il supporto ideale per dormire, dal punto di vista ergonomico, non deve essere né troppo morbido, perché il corpo si affossa, né troppo rigido, perché i muscoli non si rilassano causando una cattiva circolazione sanguinea.
    L’ideale è che la schiena mantenga le curve naturali della colonna vertebrale (nella zona lombare, dorsale e cervicale) e che queste aderiscano punto per punto alla superficie del materasso avendo così la possibilità di scaricare tutte le tensioni accumulate.
    Tutti i materassi Dorelan rispettano l’anatomia del corpo umano e, per la maggior parte, sono proposti nelle versioni soft e firm, per dare all’utente la possibilità di scegliere in base alle proprie caratteristiche ed abitudini.
    La scelta della rete è importante essa è fondamentale per creare un sisitema letto ottimale.Una rete in legno con doghe strette e con porta- doghe ( tipo Revenge) che segue i movimenti delle materasso sembra più indicata.
    Probabilmente nel vostro caso sono necessari modelli che hanno materassi non respingenti come può essere la linea Myform e Myform HD, materassi che permettono al corpo di avere un appoggio preciso in tutte le sue parti, che aiuta anche ad avere una straordinaria possibilità di alleggerire il carico vertebrale e mantenere inalterata la micro- circolazione in tutte le parti del corpo.
    La cosa migliore è quella di rivolgersi ad uno dei nostri punti vendita presso i quali potrà coricarsi su questi materassi e capire la differenza, i vari punti vendita sono indicati sul sito http://www.dorelan.it oppure può chiamare il numero verde 800 748124.

    Buone feste

  41. Gaetano MARCELLINI

    Vorrei chiedere alcune informazioni circa l’abbinanento ( rete / materasso ).
    Mi spiego meglio: l’Ortopedico mi consiglia che se la rete ha le toghe di legno, sopra ci vuole un materasso morbido o viceversa, il Medico di famiglia mi consiglia che sia la rete che il materasso devono essere morbidi; gli antichi dicevano che sia la rete che il materasso devono essere duri. Al sottoscritto da accertamenti effettuati risulta quantosegue:
    modesta protrusionedell’anello fibrosodiscale a C5-C6 e C6-C7,
    artrosi interapofisaria a livello lombare,
    canale lombare con diametro ai limiti inferiori della morma,
    protrusioni discali posteriori a L4-L5 e L2-L3 e piccoli angiomi vertebrali si apprezzano a carico della porzione sinistra dei somi di L3 E L2 e spondilosi cervicali.
    La mia consorte soffre: in ambito dorsale, scoliosi dx- convessa, note di spondilosi,
    angioma emi-somatico sinistro di D8.
    in ambito lombare: ridotta la fisiologia lordosi. Ad L4-L5 , protrusione discale con impegno foraminale sinistro. Ad L3-L4, lieve protrusione discale posteriore.
    per quanto riguarda esami della colonna cervicale, gli è stato riscontrato: note spondilo-artrosiche cervicali con riduzione della fisiologica lordosi.
    Alcuni anni orsono ci consigliarono di acquistare reti con toghe in legno e materassi duri della Emin-flex, come risultato non abbiamo ottenuto niente in quanto mia moglie continua ad alzarsi con dolori alla schiena e dolori cervicali.
    Vorrei se possibile un vostro suggerimento sull’abbinamento (rete/materasso) se devo cambiare qualcosa o tutto. Sono sicuro di ricevere da voi un ottimo consiglio perchè sono convinto che alle vostre dipendenze lavorano persone espertissime in materia.Grazie e a risentirci.
    In attesa di un vostro consiglio vi auguro buone feste.

  42. Anche io ho lo stesso problema, il mio letto ha delle reti saldate, e non posso mica cambiare letto, è un regalo e sopratutto costerebbe troppo. Cosa mi consigliate?
    Grazie…

  43. Spett.le Angela per quello che riguarda la sua richiesta ci farebbe piacere poterle dare una risposta precisa in merito alla scelta del materasso.
    Le chiediamo pertanto di essere più dettagliata sulla descrizione della rete in ferro che Lei possiede, molti sono i modelli .
    Restiamo in attesa di una sua precisazione .

  44. mi piacerebbe acquistare un materasso singolo Dorelan ma ho la rete in ferro e non mi è possibile sostituirla. la mia domanda è : riesco ad avere il massimo confort con le reti in ferro? grazie

  45. Antonio, per quello che riguarda il materiale utilizzato per la realizzazione della Level è di multistrato di faggio , semplice nella sua realizzazione per lo stesso motivo che ho spiegato a Giovanna , rete che nasce per essere messa in appoggio su di un’altra struttura.Per la diversa tonalità delle doghe Dorelan preferisce questa non uniformità di colore , caratteristica del legno , piuttosto che ricorrere a vernici coprenti .
    Dorelan le ricorda che anche in questa rete vale la garanzia di 24 mesi e che può rivolgersi con fiducia al punto vendita per sottoporgli il problema evidenziato della sfogliatura delle doghe .

  46. anche io ho una level, e sia il matriale che il rifinimento lascia molto a desiderare, le doghe sono in tre quattro tonalita, il telaio e in lastre di legno sottilissimo incollato, ma piu che incollato si sono scollate in due punti si sono sfogliate, mai piu una rete dorelan

  47. Giovanna voglio innanzitutto scusarmi per il ritardo con il quale le rispondo .
    Le vorrei sottolineare che le reti Basic e Level sono reti più semplici e realizzati soprattutto per poterle mettere in appoggio su altre strutture portanti .Sono utilizzabili anche con i piedi come gli altri modelli ma restano più semplici .
    I loro telai hanno un profilo alto cm. 5 e largo cm. 3 , come dichiarato nelle caratteristiche .

  48. Bella questa super rete ma cosa ne dite della Basic o della Level ?ho acquistato una rete Basic e purtroppo non è bellissima , appare non rifinita come immaginavo.

  49. Spett.le sig. Luigi,
    la ringraziamo per aver scelto prodotti della produzione Dorelan, ma Le comunichiamo che le reti elettriche di nostra produzione sono dotati, nel motore installato il sistema STOP CURRENT che isola completamente la rete dall’elettricità quando non viene usata,inoltre il motore è conforme alla norma prevista dalla direttiva UE Bassa tensione e dalla direttiva EMV, ed è contrassegnato dal marchio CE.
    La vogliamo tranquillizzare in merito a questa problematica attuale e molto presente nella nostra vita moderna ed occidentale, ma la scelta dei motori da utilizzare si è basata anche su questo, le reti non danno problemi.

  50. Salve ,
    ho appena acquistato un materasso Dorelan Project 100×190 , abbinato ad una rete in legno Natural Elettrica.
    Sono un pò preoccupato per i possibili campi elettromagnetici generati dai motori che muovono la rete e dal trasformatore che alimenta i suddetti , il produttore della parte elettrica è la Hettich.
    Sebbene nella vita quotidiana siamo circondati da emissioni elettromagnetiche, dormirci anche sopra vorrei evitarlo.
    Potete darmi chiarimenti in merito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

CONTENUTI ESCLUSIVI NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti dal nostro blog

Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.