Materassi

Materasso a molle indipendentiMaterassi a molle o a molle indipendenti?

Nonostante le proprietà specifiche dei materassi in lattice ed ottimali di diverse versioni di materassi di ultima generazione, la scelta del materasso è sempre molto personale, fondata soprattutto sulle abitudini di riposo e le preferenze di ogni cliente.

Per questo motivo, la ricerca di aziende d’avanguardia come Dorelan, non ha accantonato la produzione dei materassi a molle, che possono essere altrettanto validi se concepiti con le migliori tecnologie ed accuratezza.

Vi sono clienti che amano particolarmente il materasso a  molle, e scelgono questa tipologia di materasso della massima qualità, per assicurarsi il miglior riposo e benessere.

Tra la vasta offerta di materassi, il materasso a molle è disponile anche “a molle indipendenti”, singole molle separate ed insacchettate che agiscono in modo indipendente, permettendo l’ottimale accoglienza del nostro corpo e il sostegno desiderato. Ogni molla reagisce in modo indipendente ad ogni singolo movimento del nostro corpo, offrendo il sostegno ideale e l’accoglienza necessaria per evitare dannose compressioni agli arti, formicolii o addirittura crampi al risveglio.

Il materassi a molle indipendenti rappresentano un’ottima risposta a chi non vuole rinunciare alla maggiore portata sostenuta delle molle e cerca allo stesso tempo un materasso in grado di prevenire dolori articolari, difetti di postura, problemi di insonnia o emicranie.

La massima tecnologia e ricerca assicurano risultati di eccellenza nel riposo in relazione a qualsiasi versione di materasso, al fine di rendere il riposo più curativo, rigenerante, e altamente personalizzato.

Scoprite la collezione materassi a molle su www.dorelan.it

14 Comments

  1. Gentilissima Maria
    I materassi Dorelan sono dotati di etichetta identificativa che permette di identificare il materasso acquistato. Non esiste la formula indicata e ricordo che se il prodotto è nuovo, indubbiamente può risultare più sostenuto.
    Il materasso, e più in generale il sistema letto (rete, materasso, guanciale), ha notevolmente importanza sulle posture che assumiamo durante il sonno andando a supportare ed adattandosi la colonna vertebrale.
    Per questo motivo, un nuovo sistema letto supporterà in modo differente un corpo steso rispetto ad un vecchio sistema letto usurato. Si tratta in primo luogo di essere coscienti che un cambiamento, anche se migliorativo, non necessariamente porta a dei benefici percepibili nell’immediato Considerando tutto ciò è naturale che nei primi tempi, dopo il cambio, si possa avvertire fastidi al risveglio come indolenzimenti, sensazione di aver riposato male, etc.

    Naturalmente tali sensazioni sono temporanee e tenderanno ad attenuarsi e scomparire i tempi di adattamento dipendono in particolare anche da:
    • peso del corpo
    • il peso delle singole zone del corpo (bacino, spalle, etc.)
    • le superficie di distribuzione delle singole zone
    • eventuali patologie alla colonna vertebrale.

    Inoltre la capacità adattativa della persona può variare in base all’età, al tempo di reazione ed anche all’ambiente in cui è collocato il materasso.

    Restiamo a disposizione per altri eventuali chiarimenti.
    Grazie
    Servizio Clienti Dorelan
    Giulia

  2. Buonasera, circa due mesi fa ho acquistato un materasso wonder firm più una rete regular. Non sto riscontrando la comodità che mi hanno presentato e che avevo avuto modo di provare in negozio. Come posso verificare che il prodotto consegnato sia effettivamente quello che avevo scelto? Nel caso é prevista la formula soddisfatti o rimborsati? Grazie

  3. L’articolo non è male, ci sono alcune frasi molto accurate.
    Saluti

  4. Gentilissimo Mauro,
    Come produttori di materassi a molle, e come associati ad Associazioni di categoria specifiche del settore, non abbiamo avuto alcun riscontro sulla veridicità di tale affermazione che ci riporta!

    A presto,
    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  5. Ho acquistato tre anni fà due Vs. materassi a molle indipendenti dei quali sono molto soddisfatto: Giorni fà ho assistitito ad una dimostrazione di una ditta austriaca e il venditore ci ha detto che i materassi con le molle sono stati dichiarati dannosi dall’Istitituto di Igiene. E’ vero’ ? saluti.

  6. Gentilissimo Benedetto,
    in primo luogo quello che le consigliamo è di cambiare contemporaneamente sia il materasso che il supporto! Non solo quando si cambia il materasso è consigliato cambiare anche la rete, che si usura nel tempo tanto quanto il materasso e che contribuisce per almeno un terzo al sostegno dell’intero sistema letto, ma, soprattutto nel Suo caso, avendo un “piano chiuso” il Suo piano d’appoggio continuerà a condizionare il tipo di sostegno offerto da qualsiasi modello di materasso, rendendolo sempre molto più sostenuto!

    Detto questo, mantenendo la Sua tavola multistrato come piano d’appoggio per il nuovo materasso, sicuramente è più indicato un modello a molle indipendenti piuttosto che in lattice, dal momento che quest’ultimo materiale esige un’aerazione costante e frequente!
    Se desidera un materasso a molle indipendenti che le garantisca comunque una morbida accoglienza, senza nulla togliere ad un buon supporto, le consigliamo di provare presso un nostro Rivenditore uno dei nostri materassi a molle indipendenti dotato di fodera in Myform Memory, un materiale particolarmente adatto ad accogliere le forme del corpo disteso!
    E poi, se vuole, ci faccia sapere quale modello ha scelto!

    A presto,

    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  7. Gentilissimo Pasquale,
    in primo luogo grazie per essersi rivolto a noi.
    Non siamo in grado di dirle con sicurezza se i Suoi dolori al bacino possano essere causati dal materasso, ma sicuramente possiamo affermare che nove anni, per un materasso, sono una bella età!
    Le condizioni del Suo materasso in lattice possono variare molto a seconda del tipo di lattice utilizzato, della manutenzione con cui si è preso cura del materasso e anche a seconda della rete… Ma dopo 9 anni di servizio potrebbe essere davvero il momento di cambiarlo!

    Per quanto riguarda la scelta di un nuovo materasso, consigliamo anche a Lei, come facciamo sempre su questo Blog, di affidarsi alle risposte del Suo corpo! Si rechi presso un Rivenditore Dorelan, e provi diversi materassi (lattice, molle, Myform memory)… Dedichi alla prova tutto il tempo necessario, e ascolti bene le sensazioni del Suo corpo durante ciascuna prova. E soprattutto si faccia guidare dai consigli di un Consulente esperto, che saprà porLe le domande
    giuste sulle Sue abitudini di riposo, le Sue esigenze e le Sue preferenze.

    Solo così potrà valutare se il lattice è ancora il materiale più adatto al Suo riposo, oppure se, in questi 9 anni, le Sue esigenze sono cambiate ed è il caso di scegliere un altro tipo di supporto!

    E poi, se vuole, ci faccia sapere quale modello ha scelto!

    A presto,
    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  8. Da hanni dormo su un materasso matrimoniale a molle ortopedico (cioè molto duro) da qualche tempo mi sveglio con un dolore allosso sacro e credo che sia dovuto al materasso che è duro. Il materasso poggia su una tavola in multistrato con pochi fori di arezazione che non vorrei cambiare in quanto fa parte integrante di tutto il letto compreso la testata.
    Mi consigliereste un materasso in lattiche o o a molle indipendenti?

  9. Salve,
    ho bisogno di un consiglio da nove anni dormo su in materasso il lattice di c/a 20 cm di altezza. Da un pò nonostante lo ruoti o capovolga una volta a settimana e qualche volta anche di più, mi alto con dolori alla schiena lato bacino e stanco.
    chiedo se va cambiato ,restare sul lattice o andare su quello a molle (1600 indipendenti).
    Grazie della risposta

  10. Vi ringraziamo per la sollecita risposta, dimostrazione di una serietà aziendale. Speriamo davvero che sia necessario un periodo di circa due mesi in cui il materasso deve adattarsi alla nostra conformazione fisica e che poi tutto si risolva. Al momento resta la sensazione d’aver acquistato un materasso costoso che non offre le millantate qualità riportate sulla brochure, (staremo a vedere, e “prendendola con ironia”, se non resteremo paralizzati prima). Il negoziante ci ha parlato di una garanzia supplementare registrando il materasso Regency on line, ma sicuramente è necessario il numero di matricola del materasso che non sappiamo dove è collocato, potete illuminarci? Grazie

  11. Dorelan vi ringrazia per la scelta e ricorda che la colonna vertebrale umana è strutturata per mantenere la posizione eretta e deve adattarsi con qualche difficoltà alla gravità quando assumiamo posizioni diverse, come quelle del riposo.
    Il materasso si deve adattare alla nostra struttura scheletrica che presenta un andamento sinusoidale con un punto di massima flessione in avanti – lordosi – a livello lombare, e uno di massima flessione indietro – cifosi – all’altezza delle spalle
    Il materasso deve dare una risposta elastica nei diversi punti di contatto con il corpo e tale risposta può dipendere da:
    – peso del corpo
    – il peso delle singole zone del corpo (bacino, spalle, etc.)
    – le superficie di distribuzione delle singole zone
    – quanta influenza hanno le articolazioni del corpo sul peso delle singole zone del corpo
    – la conformazione della colonna vertebrale
    – eventuali patologie alla colonna vertebrale.
    Inoltre la capacità adattativa delle persona può variare in base all’età, al tempo di reazione ed anche all’ambiente in cui è collocato il materasso.
    Per questo motivo l’azienda pone un tempo di adattamento di circa 2 mesi che possono variare notevolmente da persona a persona.
    “Soddisfatti o rimborsati” non è una formula universale, Dorelan non la adotta, poiché non rivende materassi usati. La cosa cambia se questa viene adottata dal punto vendita presso il quale ha effettuato l’acquisto, deve sincerarsene. Se vi concederete del tempo vi troverete meravigliosamente bene nel materasso Regency.

  12. Abbiamo comprato anche noi da pochi giorni il materasso matrimoniale a molle insacchettate Dorelan mod. Regency tipo soft ed anche una rete a doghe Dorelan basic e abbiamo riscontrato una rigidità innaturale, con la senzazione di uno scarso riposo ed indolenzimenti diffusi al risveglio. C’è qualcuno che è nelle nostre stesse condizioni? Vale anche per il materasso la garanzia: Soddisfatti o rimborsati. Gradiremmo una risposta anche dalla Dorelan

  13. Gentilissimo, i materassi spesso risentono della rete che li sostiene, è possibile che il suo piano di appoggio non sia identico a quello che aveva il punto vendita.
    Mai sottovalutare l’importanza della rete.
    I modelli Regency soft vengono realizzati sempre con le stesse precise modalità, per delucidazioni più approfondite può mettersi in contatto con il rivenditore stesso.

  14. salve il 25/10/2008 ho acquistato il regency soft , 160X190 , ma sebbene sul materasso cè scritto regency s. mi sono accorto che è abbastanza rigido, mi ricordo che quando ho provato il materasso era piu morbido,
    mi potete dare delucidazioni ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

CONTENUTI ESCLUSIVI NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti dal nostro blog

Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.