Guanciali

Il guanciale è parte integrante del sistema riposo . La funzione del cuscino è quella di sostenere la zona cervicale dove il materasso non può arrivare.

La scelta del guanciale , la sua forma, la sua altezza , la rigidità è  legata alla posizione di riposo , alla corputratura e al materasso che si possiede.

E’ una scelta estremamente personale e non semplice.

Vasta è la gamma di produzione Dorelan per dare la possibilità  a tutti di trovare il medello più  adatto

Articolo Successivo

45 Comments

  1. Salve,volevo chiedere un consiglio. Vorrei acquistare il vostro cuscino per la mia figlia di 3 anni. Volevo sapere se mi poteste indicare quale fosse più adatto? Stavo scegliendo tra myform oxygen e sense.

  2. Gentilissima Valentina, grazie per la sua richiesta! I materassi a bordo delle navi da crociera sono creati ad hoc poiché devono rispettare parametri ben definiti. Il modello per il privato che più assomiglia a quello dove lei aha dormito è il LUX. A questo link trova la descrizione: http://www.dorelan.it/materasso/lux/
    A questo link trova il link della mappa dei punti vendita: http://www.dorelan.it/punti-vendita/ Restiamo a disposizione per chiarimenti! Buona Giornata

  3. Valentina Marrè Brunenghi

    Buonasera, Vi scrivo in quanto sono appena tornata da una crociera sulla nave MSC splendida, avendo trovato assolutamente confortevoli i cuscini in dotazione alla cabina, da voi prodotti, desidererei sapere il modello dei cuscini per poterli acquistare.
    Ringraziando per l’attenzione porgo cordiali saluti.
    Valentina Marrè Brunenghi

  4. Gentilissima Elena,
    non sapendo su che modello di materasso riposa, e nemmeno se ha già affrontato le Sue problematiche con il Rivenditore presso il quale ha scelto ed acquistato il Suo materasso, e non avendoci lei formulato nessun tipo di domanda, non ci è chiaro che tipo di informazione desidera.

    Ci scriva pure nuovamente su questo Blog, a all’indirizzo del nostro Servizio Clienti, e ci ponga pure la Sua domanda, saremo lieti di fornirLe informazioni esaustive.

    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  5. Buongiorno Giulia,
    siamo spiacenti per l’episodio di cui ci scrive!
    In Dorelan eseguiamo numerosi test sui nostri prodotti e possiamo confermare che il lavaggio dei guanciali, se eseguito seguendo scrupolosamente le indicazioni, è assolutamente sicuro e non crea problemi.

    Per comodità, riportiamo nuovamente qui di seguito i suggerimenti di lavaggio già presenti sul blog:
    • Lavare il guanciale in lavatrice mettendolo in una federa di protezione con cerniera.
    • Eseguire un lavaggio a 30°, usare poco detersivo possibilmente liquido.
    • Se la lavatrice è molto capiente oltre i 5 kg è bene lavare il guanciale insieme ad altri indumenti, in modo tale da evitare che il cuscino ricada su se stesso e si rompa. Il lavaggio del guanciale va infatti effettuato a pieno carico.
    • CENTRIFUGARE a 800/1000 giri. Se ciò non fosse possibile, ad esempio se la centrifuga è prevista a meno giri, effettuare una seconda centrifuga.
    • Estrarre il guanciale con molta delicatezza.
    • Stendere in piano, all’aria, ma non alla luce diretta del sole.

    E’ tuttavia possibile che con l’utilizzo i Suoi guanciali siano stati esposti ad una forma di “stress” del materiale, quotidianamente a contatto con naso, bocca, occhi.
    Le ricordiamo che la garanzia nel caso dei guanciali ha una validità di 24 mesi dopo l’acquisto. Per maggiori dettagli La invitiamo comunque a rivolgersi al Rivenditore Dorelan presso il quale ha acquistato i prodotti.

    Restiamo a disposizione e ci auguriamo che la situazione si risolva positivamente al più presto!

    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  6. Gentilissimo Marco,
    per rispondere in modo adeguato alla Sua segnalazione Le chiediamo maggiori dettagli, in quanto la gamma di guanciali Dorelan non include un prodotto Walle.
    Confermiamo che prodotti in lattice hanno sempre un loro odore caratteristico, che può risultare più o meno piacevole. La percezione di questo odore è molto legata alla sensibilità personale e solitamente con l’utilizzo e l’aerazione del guanciale e della stanza scompare molto in fretta.
    Noi del Servizio Clienti restiamo a disposizione anche per confrontarci con il punto vendita e comprendere meglio la situazione.
    A presto!

    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  7. Buongiorno,
    come ho letto dalla signora Roberta, che lamenta mal di schiena, anche a me e al mio compagno ultimamente sta succedendo. Ho acquistato il materasso solamente l’anno scorso, e vedo che non succede solo a noi, come appunto ha scritto anche la signora. Il rivenditore mi aveva assicurato che sono buonissimi per problemi di schiena, che hanno sostegno eccetera, personalmente ho bisogno di sostegno visto un problema di scoliosi e lordosi lombare ma negli ultimi tempi il dolore è al risveglio al mattino in zona dorsale-lombare. Pazzesco, dormivo molto meglio con l’eminflex semirigido di quando ero più piccola.
    Il tutto sia da lato estivo che da lato invernale, che sembra più rigido e che sostenga di più.
    immagino che, come a Roberta, mi risponderete in modo non esaustivo.

  8. Buongiorno Mimma,
    abbiamo letto il Suo commento e confermiamo che in casi simili riteniamo importante lasciare i guanciali all’aria aperta fino ad una completa asciugatura.
    Tuttavia la Sua segnalazione ci sembra piuttosto strana. Per approfondire l’accaduto Le chiediamo se durante il lavaggio ha utilizzato la centrifuga.
    La ringraziamo in anticipo per la Sua collaborazione!
    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  9. Buongiorno Emanuele,
    in Dorelan eseguiamo numerosi test sui nostri prodotti e possiamo confermarLe che il lavaggio dei guanciali Balance, se eseguito seguendo scrupolosamente le indicazioni, è assolutamente sicuro e non crea problemi.
    La Garanzia sui nostri guanciali ha solitamente una validità di 24 mesi dopo l’acquisto: La invitiamo quindi a rivolgersi al Rivenditore Dorelan presso il quale ha acquistato i guanciali, segnalando l’accaduto.

    A presto,
    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  10. Buongiorno Dorelan, grazie per il supporto.

    Da sempre ho acquistato i vostri prodotti e mi sono sempre trovato bene, ma ultimamente mi è successo una cosa strana.

    Ho acquistato (lug-2015) due materassi in memory (CASHMERE COMFORT) e due guanciali (WALLE) in lattice con l’onda, quest’ultimi sono inutilizzabili, hanno un odore fastidioso tra lo zolfo e il petrolio, considerando che il naso è la parte che si appoggia maggiormente.

    Abbiamo provato metterli fuori all’aria, tenendo conto:

    Di coprirli per evitare il sole diretto.
    Di ritirarli per evitare l’umidità serale
    Evitato di lavarli
    Utilizzato 2 federe

    Li abbiamo riportati al negozio e gentilmente (dopo autorizzazione) ci hanno chiamato per la sostituzione. Ce ne hanno dati altri 2 nuovi, e ci risiamo ancora, inutilizzabili dall’odore.

    Ho provato confrontarmi con amici che anche loro hanno dei cuscini in lattice (varie marche), alcuni mi dicono che non sono mai riusciti ad utilizzarli per l’odore altri non hanno mai avuto nessun problema.

    Li ho riportati al negozio con mio enorme imbarazzo, in quanto già la volta precedente mi hanno detto che non è mai successo e mi hanno ribadito che è molto strano, a questo punto li avrebbero rimandati in azienda per una verifica più approfondita.

    E’ impossibile dormirci sopra.

    Mi date per favore un riscontro.

    Grazie

  11. Buongiorno Lorella,
    siamo spiacenti per l’episodio di cui ci scrive!
    In Dorelan eseguiamo numerosi test sui nostri prodotti e possiamo confermare che il lavaggio dei guanciali Sense, se eseguito seguendo scrupolosamente le indicazioni, è assolutamente sicuro e non crea problemi.

    E’ tuttavia possibile che con l’utilizzo i Suoi guanciali siano stati esposti ad una forma di “stress” del materiale, quotidianamente a contatto con testa, naso e bocca.
    La Garanzia sui nostri guanciali ha solitamente una validità di 24 mesi dopo l’acquisto, nel Suo caso dovrebbe essere quindi ormai scaduta. Ma la invitiamo comunque a rivolgersi al Rivenditore Dorelan presso il quale ha acquistato i guanciali, facendo presente la problematica riscontrata, per verificare la situazione.

    A presto,

    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  12. Buongiorno,
    giovedì scorso ho lavato i vostri cuscini Sense Form High acquistati nel 2007. Durante il lavaggio non ho avuto alcun problema solo che ad oggi non risultano ancora perfettamente asciutti in quanto al centro rusultano umidi. Li ho posizionati su un piano non alla luce diretta come avete sempre consigliato ma ancora niente. Avete qualche altro suggerimento per completare l’asciugatura?

    Grazie

  13. Buongiorno ho lavato il mio guanciale in lavatrice a 30 gradi seguendo le istruzioni di lavaggio riferite dal venditore in fase di acquisto. Il cuscino è un balance e si è rotto a metà in prossimita della curva cervicale. In fase di acquisto mi era stata assicurato che nulla di questo sarebbe successo. Posso rivolgermi al punto vendita e pretenderne la sostituzione?

  14. Buongiorno,

    ho acquistato nel dicembre 2012 due guanciali presso il punto vendita di Oderzo.
    Mi sono apprestata a lavarli, iniziando da uno, per le ovvie dimensioni e per via della capienza della lavatrice. Ho seguito scrupolosamente le vostre istruzioni e quelle riportate nell’etichetta del cuscino, ma purtroppo quest’ultimo si è rotto in due pezzi.
    Essendo ancora in garanzia, vorrei capire come si procede ora.
    Io ho seguito le istruzioni, pertanto non avrebbe dovuto rompersi.
    Nel punto vendita mi dicono che dovevo lavarlo a mano e non centrifugare (cosa un pò impossibile da fare visto il peso che assumono e l’impossibilità di strizzarli renderebbe l’asciugatura impossibile), ma nè nell’etichetta, nè voi date questa indicazione. Vi prego di farmi sapere come posso fare per avere il cuscino come era prima.
    Grazie

    Giulia

  15. buona sera, dopo aver letto i vostri commenti sul blog, ho lavato i miei cuscini in memory Sense a 30° con centrifuga a 800-1000 giri -detersivo per delicati – con federa esterna e unitamente ad un lenzuolo per evitare dani durante la centrifuga. dei 2 (lavati nello stesso modo) 1 si è spezzato. sono stati acquistati nel 2011. potrebbe essere un caso di difettosità?
    grazie per un riscontro

  16. Gentilissima Roberta,
    non ci è davvero possibile fornirLe delle risposte adeguate tramite il blog.
    Le suggeriamo pertanto di rivolgersi il prima possibile al Suo Rivenditore Dorelan per richiedere una valutazione tecnica del prodotto in modo da escludere in primo luogo eventuali non conformità del Suo materasso.

    A presto,
    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  17. ho acquistato il primo dorelan nel 2007. materasso e rete con doghe. ogni mattina mi sono alzata col mal di schiena. avevo preso la versione più soft, pensavo fosse quello il problema.ho cambiato casa e non paga ho acquistato un nuovo Dorelan, convinta dell’ottima marca. ho acquistato una versione meno morbida e persino un nuovo letto (sempre con doghe in legno, persino regolabili se uno vuole dei punti più o meno rigidi) di una nota casa e di ottima manifattura. il mal di schiena si è raddoppiato. in intensità e anche in numero, perchè ora dorme con me il mio compagno e da quando usa questo materasso ha anche lui mal di schiena. in più è medico osteopata e conosce molto bene il corpo, nè io nè lui soffriamo di problemi alla schiena. 2 materassi su 2. acquistati entrambi in zona Tuscolana (Roma). leggo che molti hanno questo problema: mal di schiena al risveglio (specie la parte bassa della schiena). vorrei sinceramente sapere come mai tanti lamentiamo la stessa cosa, da cosa dipende?un materasso del genere non dovrebbe dare tanti problemi, anzi neanche mezzo, soprattutto visto quanto costa. attendo una spiegazione tecnica non imputabile nè al negoziante tantomeno a problemi fisici inesistenti.grazie

  18. Gentilissima Sabina,

    grazie innanzitutto per aver scelto i prodotti Dorelan!
    I nuovi guanciali in Memory hanno un loro odore caratteristico che con l’utilizzo e l’aerazione del guanciale e della stanza scompare molto in fretta… La percezione dell’odore è molto legata alla sensibilità personale, ma come non ha percepito alcun odore al momento della prova del materasso presso il Suo Rivenditore, così sarà a breve anche con il Suo nuovo guanciale 😉
    Nel caso fosse particolarmente sensibile all’odore anche a distanza di tempo, è possibile lavare il guanciale, ma seguendo molto attentamente queste istruzioni:
    • Lavare il guanciale in lavatrice mettendolo in una federa di protezione con cerniera.
    • Eseguire un lavaggio a 30°, usare poco detersivo possibilmente liquido.
    • Se la lavatrice è molto capiente oltre i 6 kg è bene lavare il guanciale insieme ad altri indumenti.
    • CENTRIFUGARE a 800/1000 giri. Se ciò non fosse possibile, ad esempio se la centrifuga è prevista a meno giri, effettuare una seconda centrifuga.
    • Estrarre il guanciale con molta delicatezza.
    • Stendere in piano, all’aria, ma non alla luce diretta del sole.

    A presto,
    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  19. Gentilissimo Lorenzo,
    grazie per il suo feedback: siamo felici che si sia trovato bene con i nostri guanciali e che abbia deciso di condividere la Sua testimonianza sul blog!
    A presto,
    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  20. Buongiorno
    Una settimana fa ho comperato sia materasso e cuscino memory, ma il cuscino ha un brutto odore che naturalmente quando dormo lo sento tantissimo. Che posso fare per togliere questo odore.
    Grazie

  21. Buongiorno,

    ho letto le istruzioni per il lavaggio guanciali e le ho fedelmente seguite per i miei due cuscini Dorelan (non ricordo però il modello) che hanno ormai 10 anni. Devo dire che non ho avuto alcun problema, il risultato è stato ottimo.

    Grazie,

    Buona giornata.

  22. Gentilissima Serena,
    chieda pure ugualmente al Suo Rivenditore di farLe da tramite con Dorelan, per 2 guancilai non dovrebbe davvero esserci alcun problema! Oppure, se preferisce, ci faccia sapere di quale Rivenditore si tratta, e valuteremo la possibilità di intervenire direttamente.

    A presto,

    Ursula
    Servizio Clienti Dorelan

  23. Spett.le Ditta,
    purtroppo anche a me è capitata la stessa cosa di altri clienti, ossia che dopo il lavaggio in lavatrice, il cuscino Balance in memory si è spaccato in due. Ne ho comprati due e ho lavato un cuscino alla volta, seguendo tutte le indicazioni da voi fornite in modo scrupolosissimo.
    Riguardo all’informazione che richiedete, non ho scucito la foderina di protezione, anzi ho avvolto il guanciale in un’altra fodera di protezione con la cerniera, per maggior sicurezza. Ho contattato il rivenditore dove ho acquistato i due guanciali, ma mi ha risposto che non tratta più la ditta Dorelan e pertanto non può né risarcirmi, né sostituire i due cuscini. Conservo ancora lo scontrino che risale a circa 1 anno e mezzo fa e poiché è ancora valida la garanzia, vorrei sapere gentilmente come posso essere risarcita dal danno. Grazie.
    Cordiali saluti,
    Serena

  24. Gentilissimo Giorgio,
    prima di tutto grazie mille per la Sua testimonianza. Nonostante tutte le nostre prove non siamo riusciti a riprodurre il difetto in laboratorio, e stiamo continuando a lavorare per capire quale può essere l’elemento determinante durante il lavaggio del guanciale che ne causa la rottura. I Guanciali in Myform, durante il lavaggio, si gonfiano d’acqua e diventano molto pesanti, per questo è necessario seguire alla lettera tutte le procedure indicate… Ci permettiamo di chiederle un’informazione aggiuntiva, che potrebbe esserci molto utile: il guanciale in Myform è avvolto in una foderina cucita, per caso è stato messo in lavatrice scucendone prima la foderina?

    Chiediamo gentilmente a Lei e agli altri nostri Clienti di fornirci questo tipo di informazioni, per aiutarci a raccogliere una casistica più completa e capire qual è il punto della situazione!

    Grazie in anticipo 😉

    Giulia
    Servizio Clienti Dorelan

  25. Salve a tutti pure a mè e capitato come a Ginevra di acquistare 2cuscini in myform , e dopo il trattamento in lavatrice mettendo il cuscino con fodera e un lenzuolo in modo che non sbattesse troppo :centrifuga 800 giri ,lavaggio a 30 gradi e tolto con la massima delicatezza ,risultassero rotti a metà . Li utilizzo ancora ma devo dire che hanno perso la loro comodità, aprendosi al centro quando ci si appoggia la testa. Purtroppo a differenza di Ginevra ho fatto l’errore di perdere lo scontrino fiscale. Cordiali Saluti Giorgio

  26. Spett.le Renato le invio le istruzioni di lavaggio per i guanciali:
    Lavare i guanciali in lavatrice mettendoli in una federa di protezione con cerniera
    Fare un lavaggio a 30°, usare poco detersivo possibilmente liquido
    Se la lavatrice ha una capacità di carico oltre i 5 kg è bene lavare il guanciale con altri indumenti per evitare che ricada su se stesso quando è bagnato .
    CENTRIFUGARE a 800/1000 giri
    Estrarre gli articoli con delicatezza
    Stendere in piano all’ aria ma non alla luce diretta del sole .

  27. Anche io ho lavato un cuscino BALANCE in lavatrice con tutte le attenzioni possibili (programma per delicati, temperatura 15°, centrifuga 600 giri, detersivo specifico per capi delicati do nota marca…, ecc.).

    Risultato: cuscino spezzato in due lungo la linea mediana del lato lungo!

    A quanto pare si tratta di un difetto ricorrente, e non capisco perchè continuate a non ritenerlo tale…

    Lunedì, alla riapertura dopo le ferie estive, andrò presso il negozio romano dove feci l’acquisto, sperando in una sua sostituzione!

  28. Gentilissima Donatella, il lavaggio dei guanciali è collaudato da anni e le indicazioni date sono sicuramente state le seguenti :
    Lavare i guanciali in lavatrice mettendoli in una federa di protezione con cerniera
    Fare un lavaggio a 30°, usare poco detersivo possibilmente liquido
    Se la lavatrice è molto capiente oltre i 6 kg è bene lavare il guanciale con altri indumenti .
    CENTRIFUGARE a 600/1000 giri
    Estrarre gli articoli con delicatezza
    Stendere in piano all’ aria ma non alla luce diretta del sole .

  29. Sig. Dorelan. Volevo lavare il mio cuscino myform a mano per non danneggiarlo, ma ho seguito le sue indicazioni lavandolo in lavatrice a 30 gradi, ciclo delicato, con centrifuga a 600 giri. Come e’ accaduto alla signora Ginevra e al signor Massimo il mio cuscino si è spezzato ‘incredibilmente’ in due. Donatella

  30. Spett.li Sig. Massimo e Francesca è necessario rivolgersi al rivenditore come indicato in garanzia.

  31. Massimo e Francesca

    Abbiamo acquistato, per nostro figlio, un vostro cuscino a San Giovanni Valdarno, il venditore ci ha detto che potevamo metterlo in lavatrice ma oggi, al primo lavaggio, si è spaccato in due. Come dobbiamo comportarci?

  32. Spett.le Sig.ra Ginevra è assolutamente incredibile quello che ci sta dicendo .
    Laviamo da anni i guanciali utilizzando una centrifuga non inferiore a 800/1000 e sono anni che i guanciali restano perfettamente integri.
    Si può rivolgere al rivenditore e chiedere a lui un consiglio commerciale in merito .

  33. Salve,
    ho acquistato un secondo cuscino in myform perchè il primo si era danneggiato dopo un lavaggio in lavatrice e mi dispiace contraddire chi ha fornito l’indicazione di effettuare una centrifuga a 600 giri o comunque non inferiore, del guanciale, perchè, pur avendo seguito letteralmente tutte le indicazioni dell’etichetta e quelle fornitemi da Voi, il cuscino è risultato irrimediabilmente danneggiato, ossia si è spaccato in due, esattamente come il primo. Eppure è stato estratto con la massima delicatezza ed era avvolto nella fodera di protezione. ( Nel cestello della lavatrice c’era anche un lenzuolo come consigliato). Probabilmente senza effettuare la centrifuga o con la centrifuga minima sarebbe ancora integro.
    A questo punto, poichè è il secondo cuscino che purtroppo si è danneggiato nello stesso modo del primo e poichè sono stata male consigliata da Voi e ho ricevuto un danno per ben due volte, a chi mi devo rivolgere per avere il rimborso dei due guanciali acquistati uno nel mese di febbraio 2012 e l’altro nel mese di marzo 2012 con le relative fatture?
    Grazie della risposta.
    Cordiali saluti,
    Ginevra

  34. Salve,
    utilizzo il vostro materasso da circa 3 anni e devo dire che mi trovo molto bene.
    Grazie
    Sara

  35. Gentile Sig. Ginevra,
    in etichetta si specifica il lavaggio ad acqua ed in lavatrice in quanto tali attività non causano danni alla struttura ed alle caratteristiche prestazionali del Myform. Le variazioni di portanza ed accoglienza del prodotto, normalmente, sono da ricercare nell’utilizzo di alte temperature che vanno a denaturare il poliuretano; l’indicazione di rispettare il lavaggio delicato a 30° C tutela il prodotto dal rischio sopra descritto.
    Quando bagnato, dobbiamo immaginare il poliuretano come una spugna che assorbe l’acqua appesantendosi notevolmente. In questa fase il prodotto è molto delicato in quanto, se manipolato con poco cura oppure se afferrato solo da una piccola superficie, può strapparsi. La centrifuga elimina l’eccesso di acqua che rende delicato il prodotto.
    Normalmente diamo verbalmente l’indicazione di utilizzare 600 – 800 giri (anche se non è prevista per legge la specifica dei numeri di giri della centrifuga).
    Paradossalmente il prodotto è meno stressato con una centrifuga medio-alta, rispetto ad una centrifuga a bassi giri, in quanto il prodotto non “sbatte” troppo contro le pareti del cestello ma resta in aderenza ad esso.
    Normalmente sconsigliamo la centrifuga a 400 giri in quanto il prodotto resta appesantito dall’acqua e nel corso del ciclo ha la possibilità di spostarsi e cambiare posizione.
    Un altro consiglio che normalmente il numero verde distribuisce è quello di non lavare il poliuretano da solo ma, dopo averlo inserito in un’altra federa, di aggiungere nel cestello almeno un lenzuolo in modo da evitare torsioni o strappi dovuti alla possibilità che il prodotto possa muoversi liberamente quando è inzuppato di acqua.
    L’operazione sicuramente più delicata è quella di estrarre il guanciale in Myform dal cestello che dev’essere effettuata con molta cautela, senza tirarlo, poiché il materiale è molto delicato quando è bagnato.
    Il Myform, come tutti i poliuretani, non dev’essere lavato a secco; in questa tipologia di lavaggio è implicito l’utilizzo di solventi che, per essere eliminati, li si fanno evaporare utilizzando alte temperature e, come già detto, sono le temperature elevate che portano ad un deterioramento, nel tempo, delle caratteristiche del prodotto.

  36. Spett.le Ditta,
    sono una Vostra cliente affezionata, infatti ho già acquistato un materasso in memory e sono rimasta soddisfatta del prodotto. La scorsa settimana ho deciso di comprare un guanciale in memory, il Balance e mi sono trovata bene.
    Devo però fare un’osservazione necessaria per quanto riguarda il lavaggio.
    Sull’etichetta c’è scritto lavaggio delicato a 30°.
    Per sicurezza ho telefonato al numero verde per avere maggiori informazioni sulla centrifuga e la Signora Ursula mi ha detto tranquillamente di fare una centrifuga a 800 giri, come per la lana. Mi sembrava eccessiva, tanto che le ho chiesto se forse era preferibile applicare una centrifuga di 400 giri, ossia minore, ma la Signora mi ha assicurato che potevo farla a 800 giri.
    Ebbene, il cuscino si è irrimediabilmente spaccato in due parti e, una volta asciutto, ha perso la morbidezza e la sofficità che aveva prima. Come è possibile che siano fornite informazioni così sbagliate al numero verde? Sono stata costretta a comprare un altro cuscino, sempre Balance, che non ho affatto lavato questa volta. Il precedente aveva un odore nauseabondo, ecco perchè ho dovuto effettuare il lavaggio.
    A questo punto, Vi chiedo cortesemente di indicarmi qual è la centrifuga corretta per questo tipo di cuscino. Si può fare la centrifuga minima ( 400 giri) o non è consentito affatto farla? Quando dovrò lavarlo, non vorrei danneggiarlo.
    Inoltre, perchè sull’etichetta è riportato che si può lavare in lavatrice, quando una volta asciugato perde le caratteristiche del memory riguardo alla morbidezza? Infatti, sullo stesso guanciale Balance, ho letto su un sito on-line, che è opportuno fare solo il lavaggio a secco e non in acqua, a discapito di quanto scritto sull’etichetta.
    Vi chiedo gentilmente di fornirmi le corrette informazioni riguardo al lavaggio. Grazie.
    Cordiali saluti,
    Ginevra

  37. I guanciali si possono lavare, basta seguire le indicazioni di lavaggio cucite nella foderina di protezione.

  38. Buon giorno, desidero sapere se il guanciale in myform è lavabile sporadicamente in lavatrice. grazie

  39. Sig. Mizio come già sa, il guanciale elemento sottovalutato e considerato un accessorio quasi ornamentale, si é rivelato nelle numerose ricerche sul buon riposo, fondamentale.
    Il guanciale perfeziona la posizione di riposo sostenendo la zona cervicale.
    La forma e lo spessore del cuscino, sono legate alla posizione di riposo e alla qualità ergonomica del sistema letto (materasso + rete).
    Come scegliere :

    Posizione di riposo Supina: Il guanciale ideale è basso, sopratutto se il materasso è ergonomico e aderente al corpo come per i modelli in Myform.

    Posizione di riposo Fianco: il guanciale ideale è quello di altezza media.

    Posizione di riposo Prona: Normalmente non si utilizza il guanciale.
    http://www.dorelan.it/news/dormire_bene___/come_scegliere__il_guanciale-d527.html)

    Il modello ortocervicale è caratterizzato da due onde di altezze diverse, proprio per garantire la possibilità di scegliere l’altezza del guanciale in base alle proprie abitudini ed esigenze.
    La forma a onda garantisce un perfetto adattamento alle linee del collo e nuca in modo da dare la possibilità di rilassare la muscolatura delle spalle e del collo.
    Nella linea Myform il guanciale in Memory ha un sostegno più deciso.

  40. Ho la necessità di comprare un guanciale per cervicale
    Quale è il materiale più idoneo da scegliere e quale è il criterio da utilizzare per la scelta dell’altezza del guanciale tra le tre che prononete ?
    Grazie
    Mizio

  41. La scelta dei guanciali è molto più personale del materasso.
    E’ legata al modo di dormire, al materasso e chiaramente alle problematiche che si hanno.
    Consigliamo di andare a provare anche i guanciali, la gamma Dorelan è vasta e sicuramente potrà trovare quello giusto.

  42. Super,its a very good
    🙂

  43. Gaetano MARCELLINI

    Vorrei sapere per la scelta dei guanciali visto gli acciacchi familiari che vi ho descritto nell’altra Email che vi ho inviato,quale altra informazione vi interessa. Grazie.

  44. Sig.ra Matilde per aiutarla queste sono le istruzioni di lavaggio da seguire:
    -lavaggio delicato a 30° senza toglierlo dalla sua fodera di copertura
    -brevissima centrifuga
    -asciugare all’ombra appoggiando il guanciale sullo stendi panni
    Restiamo a disposizione

  45. quando mi sono sposata ho acquistato il materasso ed i cuscini in lattice della Vostra casa, devo dire che non mi hanno mai dato problemi, dopo sei anni non si sono per niente modificati, solo che adesso ho un problema, vorrei lavare i due guanciali, ma non so come fare senza rovinarli, potete darmi Voi un consiglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

CONTENUTI ESCLUSIVI NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti dal nostro blog

Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.