Benessere Dorelan Dorelanbed Sonno

Per questo nuovo appuntamento con le interviste Dorelan ci siamo recati a Porto Mantovano, presso il negozio specializzato DorelanBed aperto da poco più di un anno dalla famiglia Zanellini.

 

L’anno scorso abbiamo conosciuto la Store Manager del Punto Vendita, Ombretta, sulla nostra FanPage Facebook, come una delle vincitrici dell’animazione #emozionidorelan.
Ombretta si era aggiudicata il “Premio Dorelan” per aver scelto di rappresentare il concetto di emozionidorelan con creatività, freschezza e genuinità: aveva infatti pubblicato una fotografia con un bambino che gioca felice su un nostro materasso.
Ombretta ci ha accolti con il suo nipotino Andrea, il bimbo immortalato nella fotografia vincitrice.

– Ciao Ombretta, buongiorno!
– Buongiorno e benvenuti a Mantova! Vi presento mio fratello Ilario e mio nipote Andrea.

– Piacere di conoscervi! Nell’immagine con cui hai vinto il contest emozionidorelan la presenza di tuo nipote è stata di ispirazione… Vi va di raccontarci com’è nata l’idea della foto?
– Andrea mi viene spesso a trovare in negozio e ama molto questo posto. E’ una gioia vederlo giocare tra i prodotti Dorelan!
L’obiettivo condiviso con l’Azienda, all’inaugurazione di questo nuovo Punto Vendita della rete DorelanBed, era proprio quello di ricreare uno spazio da vivere: curiamo ogni dettaglio del nostro “allestimento emozionale”, con vetrine e spazi interni progettati per presentare al meglio i prodotti, ma soprattutto per accogliere ed emozionare il cliente… di ogni età!

– Infatti hai pubblicato più di una foto per raccontare le emozioni che animano il tuo Punto Vendita… Come sai è un tema che ci sta molto a cuore! Secondo la tua esperienza, come vivono le persone la scelta del proprio ambiente notte?
– La scelta di un nuovo sistema letto, degli arredi e dei complementi è indubbiamente un percorso pieno di emozioni: la camera da letto è il luogo più intimo della casa, quello che rispecchia maggiormente la personalità di chi la abita. Ed è anche quello in cui trascorriamo più tempo!
I nostri Clienti dedicano una grande attenzione alla scelta degli arredi di questo ambiente e dei prodotti per il riposo. Per me, come Consulente, accompagnarli in questa fase nel modo giusto è davvero importante… è un percorso che inevitabilmente attiva anche le mie emozioni, la mia empatia.

– Spiegaci meglio come vivi questo tuo ruolo di Consulente del Riposo…
– Accogliere le persone che entrano in negozio, ascoltarne le esigenze e cercare di guidarle nella scelta dei prodotti più adeguati ai loro bisogni ed alle loro preferenze è un compito molto delicato.
Solitamente i Clienti arrivano da noi con aspettative elevate e sono molto esigenti, in particolare se hanno problematiche mediche specifiche, o se si tratta di coppie giovani che hanno deciso di investire sul proprio benessere “fin dal primo materasso”.
Oltre alle conoscenze tecniche approfondite e alle preziosissime competenze che acquisiamo in occasione degli incontri di formazione in Dorelan, ognuno di noi Consulenti mette al servizio del Cliente la propria sensibilità personale e il proprio stile.

– Qual è il tuo stile?
– Personalmente presto molta attenzione a creare l’atmosfera giusta, curando la luminosità e la pulizia degli ambienti e personalizzando lo spazio con fiori e altri dettagli piacevoli.
Cerco di mettere il Cliente a proprio agio durante la visita anche con la tonalità rassicurante della voce: a volte noto che alcune persone sono titubanti, si stupiscono, o addirittura si vergognano, di “dover provare” il sistema letto prima dell’acquisto.

– Anche la prova dei prodotti suscita emozioni… come procedi solitamente?
– Il nostro Store ha una superficie molto ampia e accoglie ben 18 “angoli prova”, con letti e materassi matrimoniali e singoli, in più ci sono i guanciali… c’è quindi una vasta possibilità di scelta e di combinazioni, e il momento della prova è fondamentale: non deve risultare un’esperienza dispersiva!
In base al colloquio iniziale, propongo ad ogni Cliente un percorso personalizzato. Presto molta attenzione a rispettare la “privacy”, mi allontano discretamente per dare eventualmente la possibilità di confrontarsi con il partner, ma soprattutto cerco di lasciare il tempo di ascoltare le sensazioni del corpo disteso su ciascun modello selezionato.

– Come capisci qual è il materasso giusto per il Cliente che li sta provando?
– Quando la colonna vertebrale è in posizione fisiologica, la muscolatura ha un sostegno corretto e le forme sono accolte piacevolmente dal materasso, tutto il corpo si rilassa e anche il viso si distende… spesso osservando questi piccoli segnali, la postura e le espressioni del volto riesco a capire che il materasso è “quello giusto”, prima ancora che siano le persone a comunicarmelo.

– Per concludere questa intervista e questo incontro, che messaggio desideri comunicare ai nostri lettori che ancora non dormono su un sistema letto Dorelan?
– Il messaggio più importante? Vorrei ricordare a tutti che la qualità del sistema letto su cui dormiamo influisce sul nostro sonno e quindi sul nostro benessere… Dormire su un prodotto eccellente è davvero una soddisfazione meravigliosa!

Grazie a Ombretta e al suo nipotino: anche oggi, nel bellissimo negozio DorelanBed di Mantova, ci avete regalato emozioni!