Dorelanbed Interviste

Deledda, consulente del riposo del DorelanBed di Padova

Ciao Deledda,presentati ai lettori del Blog Dorelan?
Mi chiamo Deledda e nella mia vita ho sempre fatto la venditrice, lavoravo nel settore gioielleria di lusso e quando ho iniziato a fare il Consulente del riposo è stato per me un viaggio di scoperta. Qui al DorelanBed di Padova non partiamo mai dal presupposto di dover vendere ad ogni costo, non riuscirei a proporre un materasso che non mi abbia trasmesso un’emozione e a cui non credo al mille per mille.

Cosa significa fare il consulente del riposo?
Io sono davvero innamorata del mio lavoro perché qui si trasmettono emozioni. Fare il consulente del riposo è prima di tutto una grandissima responsabilità perché dormire bene aiuta prima di tutto a vivere meglio. Cerco sempre di proporre la soluzione migliore, per questo riesco ad instaurare con i miei clienti un feeling unico. Al DorelanBed di Padova si vive un vero e proprio cammino alla scoperta del benessere migliore per sé cercando di scardinare i pregiudizi che ruotano intorno al mondo del materasso; si vive un’esperienza nuova, insolita.

Quali sono i motivi che portano a dormire male? E i rimedi?
I cattivi pensieri, disordini alimentari e una cattiva igiene del sonno sono oramai all’ordine del giorno. C’è molta disinformazione sul buon dormire. Il rimedio? Raggiungere il mondo dei sogni con un ottimo sistema letto (Collezione DorelanBed, rete, Letti e complementi d’arredo e Materassi e Guanciali corretti!).

Come capisci che quello è il materasso giusto per la persona che li sta provando?
Questa è una bella domanda!
E’ una cosa che è difficile da spiegare a parole perché è molto intima.
Dipende molto dalle sensazioni che si provano durante la prova del materasso. La ricetta per proporre il prodotto più idoneo è quella di mettersi all’ascolto delle sensazioni dei clienti ed avere la giusta sensibilità.

Com’è la qualità del sonno oggi?
Dormire bene non ha prezzo!
Oggi c’è più consapevolezza e si dà più importanza al buon dormire rispetto a una volta. Si rinuncia con piacere a qualcosa pur di dormire bene; anche tra i giovani l’attenzione alla qualità del sonno è davvero alta.

Cosa cerca una persona che entra in un DorelanBed oggi?
La qualità prima di tutto.
Essere ascoltati, la sicurezza di trovarsi nel posto giusto dove poter finalmente trovare il materasso per un sonno perfetto.

Secondo la tua esperienza, come vivono le persone la scelta del materasso?
Con ansia.Tanta ansia. Con la paura di sbagliare.
Le persone hanno bisogno di sentirsi tranquille e di potersi fidare, d’altronde si sta per affrontare un acquisto importante, per cui c’è bisogno di prendersi tutto il tempo che ci vuole.

Quali sono i criteri per scegliere un materasso in base ai vari disturbi?
La fisionomia, conoscere le abitudini del sonno ed eventuali problematiche posturali, di salute, ma anche le abitudini giornaliere.

Le regole per un sonno perfetto?
Prima di tutto la serenità.
Uno stile di vita sano, orari regolari ed un ottimo sistema letto.

Se Deledda fosse un materasso che materasso sarebbe?
Sicuramente un Innovative Fisiology Plus.
Offre prestazioni e sensazioni positive ed oggi abbiamo davvero bisogno di positività!

Grazie a Deledda per la disponibilità e per il tempo che ci ha dedicato! A prestissimo.

Vi piacerebbe fare qualche domanda a Deledda sul suo lavoro? O volete visitare il DorelanBed di Padova?

Lasciate un commento a questo post oppure scriveteci un messaggio nella pagina Facebook di Padova.

Vi è piaciuta l’intervista a Deledda? Non perdetevi tutte le altre interviste ai consulenti del riposo: Lorenza del DorelanBed di Rovereto, Cinzia del DorelanBed di BolzanoGiovanna del DorelanBed di Reggio Emilia, Donatella del DorelanBed di Vicenza, Erica del DorelanBed di Vicenza, Elena del DorelanBed di Schio e Thiene, Francesca del DorelanBed di Perugia  e Ombretta del DorelanBed di Mantova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

CONTENUTI ESCLUSIVI NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti dal nostro blog

Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.